Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4618 iscritti al sito web

Situazione generale:
Un sottile filo conduttore collega il Marocco alla Scandinavia, e questo filo è rappresentato dalla lunga saccatura che ha tagliato il continente e ora veleggia proprio sopra l'Italia. Ora l'alta pressione continentale si è ritirata ancorandosi al Mediterraneo orientale e alla Turchia. Sul comparto oceanico, invece, il massimo di alta pressione è collocato alle basse latitudini, al di sotto delle Azzorre, e non costituisce di certo un buono scudo all'ingresso dei flussi fresco-umidi nord-occidentali verso la terraferma.
Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
La fase che si è innescata sarà duratura e caratterizzata dalla permanenza di un corridoio barico tra Nord Europa e Mediterraneo. Questo consentirà il susseguirsi di impulsi destabilizzanti dal settori settentrionali, che tuttavia giungeranno sullo Stivale piuttosto frastagliati ed irregolari in virtù proprio della frapposizione della barriera alpina. Valori termici in flessione da domani per poi stabilizzarsi su livelli più bassi sino a martedì. Le regioni settentrionali saranno quelle che registreranno i valori inferiori.

agrometeorologia pan assam agricoltura