Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4334 iscritti al sito web

ultimo aggiornamento: venerdì 24 novembre 2017

Ricevi RSS previsioni meteo Meteo Assam Regione Marche - Abbonamento previsioni meteo RSS

  • Situazione generale:
    A deformare l'incudine alto-barica europea, strizzandola verso la Siberia, è la prepotente azione di spinta promossa dall'imponente depressione polare. Per adesso la sua influenza è circoscritta alle elevate latitudini e lungo l'Atlantico, tuttavia, almeno sotto il profilo delle correnti in quota, ha determinato un orientamento da ponente delle stesse. Ancora stabilità su tutto lo Stivale che si gode così la tranquillità indotta anche dalla scarsa ventilazione nei bassi strati troposferici.
    Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
    L'abbassamento della saccatura nordica instaurerà dapprima l'accentuazione di flussi più caldi sud-occidentali, percepibili sulla nostra penisola specialmente nella giornata di sabato. Ma subito dopo, e proprio in virtù dell'ulteriore discesa dell'area depressionaria verso l'Italia, si innescherà una repentina flessione termica. Le correnti fredde settentrionali guadagneranno quasi tutti i territori transalpini, tracimando per domenica dall'arco montuoso, solito nostro baluardo di difesa, verso il medio versante adriatico. L'instabilità avrà breve vita, ma il calo delle temperature sarà manifesto fino a martedì, giorno atteso per il rimbalzo.
  • sabato 25 novembre 2017

    Cielo già per il mattino, generalmente coperto da nuvolosità medio-alta specie sulle zone interne e province settentrionali; tendenza a maggiori variabilità e diradamenti della nuvolosità nella seconda frazione del giorno dall'entroterra settentrionale.
    Precipitazioni bassa probabilità di deboli e isolati piovaschi essenzialmente sulla dorsale appenninica specialmente settentrionale.
    Venti sud-occidentali, dapprima tenui poi in rafforzamento soprattutto lungo la dorsale appenninica dove non si escludono raffiche più forti.
    Temperature in ascesa, leggera nei valori minimi, più accentuata nei massimi.
    Altri fenomeni foschie e locali nebbie mattutine sui fondovalle dell'interno.
  • domenica 26 novembre 2017

    Cielo alla poca nuvolosità mattutina, seguirà una massiccia discesa da nord di ammassi compatti e spessi per le ore pomeridiane e serali; nuovi dissolvimenti da nord per la notte.
    Precipitazioni attese principalmente tra il pomeriggio e la sera, in espansione e discesa da nord con fenomeni improvvisi e localmente anche temporaleschi; eventi a scomparire sempre da settentrione per la notte; quota nevicate in rapido abbassamento fino ai 600-700 metri serali.
    Venti al mattino dai quadranti occidentali, in rotazione oraria pomeridiana per disporsi da nord e nord-est assumendo carattere forte specie lungo i litorali.
    Temperature ancora in lieve aumento le minime, ma in flessione le massime e poi in crollo strutturale per la sera e la notte.
    Altri fenomeni
  • lunedì 27 novembre 2017

    Cielo generalmente sereno ovunque già per il mattino, tranne per una nuvolaglia residua ancora possibile per le prime ore sull'ascolano e il fermano.
    Precipitazioni assenti.
    Venti deboli o a tratti moderati da nord-nord-ovest.
    Temperature in caduta libera in special modo nei valori minimi.
    Altri fenomeni brinate e gelate mattutine e serali.
  • martedì 28 novembre 2017

    Cielo sereno o poco coperto.
    Precipitazioni assenti.
    Venti deboli da sud-ovest.
    Temperature in ripresa le massime.
    Altri fenomeni brinate e gelate mattutine soprattutto nei fondivallle.

notiziario agrometeorologico


redatto dai Centri Agrometeo Locali e personalizzato su base provinciale, rappresenta lo strumento per fornire all’impresa agricola e ai loro tecnici le indicazioni per la corretta gestione agronomica delle colture nel rispetto dei disciplinari di produzione e difesa integrata o biologica adottati dalla Regione Marche.
Per la redazione del Notiziario sono utilizzate le informazioni derivanti dalle attività di monitoraggio agro-fenologico, epidemiologico e meteorologico elaborate anche attraverso opportuni modelli di simulazione.

Seleziona la provincia di interesse per visualizzare l'ultimo notiziario pubblicato:


visualizza ultimo supplemento al notiziario agrometeorologico








  • AGGIORNATO CON LE NUOVE LINEE GUIDA PER LA PRODUZIONE INTEGRATA DELLE COLTURE DIFESA FITOSANITARIA E CONTROLLO DELLE INFESTANTI - FINESTRA ESTIVA


Vai al Blog MeteoMarche
Regione Marche. Analisi clima ottobre 2017
Sono ormai tre anni consecutivi che il mese di ottobre risulta essere più freddo della media. Nuovo cambio di tendenza per le precipitazioni: praticamente assenti in estate, abbondantemente superiori alla norma nel mese di settembre, ritorno a valori inferiori alla media in ottobre.
continua a leggere

(Pubblicato il 07/11/2017)

Regione Marche. Analisi clima settembre 2017
Finalmente, dopo otto mesi e soprattutto dopo il gran caldo estivo, la temperatura media regionale torna sotto la norma. Cambio di tendenza anche per le precipitazioni, praticamente assenti in estate, abbondantemente superiori alla norma nel mese di settembre.
continua a leggere

(Pubblicato il 10/10/2017)

L’estate 2017 nelle Marche
La stagione è stata sicuramente caratterizzata dalla persistenza di figure anticicloniche di origine nord-africana e quindi le temperature si sono mantenute molto elevate mentre sono venute sostanzialmente a mancare le precipitazioni.
continua a leggere

(Pubblicato il 09/10/2017)

Regione Marche. Analisi clima agosto 2017
Il mese di agosto del 2017 è stato caratterizzato da rilevanti condizioni di siccità dovute alle elevate temperature ed alle piogge scarsissime.
continua a leggere

(Pubblicato il 21/09/2017)

Bilancio di temperature e precipitazioni dell'estate 2017: meno caldo del terribile 2003 ma molto più secco.
L’ondata di calore di inizio agosto è stata, probabilmente, la chiave di volta dell’estate appena conclusa, la seconda più calda per le Marche preceduta solo da quella del 2003. Ma al di là dell’eccessivo caldo, quello che ha fatto più male al nostro territorio regionale è stata la siccità provocata dalla carenza delle precipitazioni, praticamente assenti nell’intero arco stagionale.
continua a leggere

(Pubblicato il 07/09/2017)



Vai alla pagina degli approfondimenti e notizie

Dati del 23/11/2017
Temp. Min (°C)Temp. Max (°C)Umidità (%)Precipitazione (mm)Vento, raf. max (m/s)Vento, direzione
Ancona (Camerano)9,120,870,404,2SE
Matelica5,618,187,404,2S
Pesaro7,319,584,203,1S
Urbino9,613,990,8011,3SW
Macerata (Treia)9,51962,809,4SW
Ascoli P. (Maltignano)7,319,97405,3WSW
Fermo6,421,373,603,7SW
agrometeorologia pan assam agricoltura