Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4274 iscritti al sito web

ultimo aggiornamento: mercoledì 16 agosto 2017

Ricevi RSS previsioni meteo Meteo Assam Regione Marche - Abbonamento previsioni meteo RSS

  • Situazione generale:
    Certo è che l'area anticiclonica africana risorge in continuazione come la mitica Fenice. Le mappe mostrano in modo netto come il suo impulso in direzione nord-est si stia oltremodo accentuando. In questi frangenti è capace di influenzare addirittura le aree a nord del Caucaso. Per quanto concerne la nostra penisola, siamo alle solite, trovandoci proprio in traiettoria dell'azione alto-barica: ritorno dell'afa sulle regioni centro-meridionali, stabilità generale tranne per l'attività temporalesca sull'arco alpino. Ma cosa succede sui territori transalpini? Una sottile ma profonda saccatura di genesi atlantica provoca una linea piovosa che dalla Svezia si congiunge all'Austria.
    Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
    Non possiamo che confermare l'ennesima fase di egemonia del promontorio barico algerino sopra i nostri cieli. Fino a sabato, infatti, l'afflusso di aria torrida sarà copioso e funzionale al ritorno di un'afa diffusa su buona parte dell'Italia. I valori termici, pur non raggiungendo i livelli asfissianti dei primi di agosto, ci faranno comunque soffrire. Tuttavia i modelli fisico-matematici offrono tra sabato sera e domenica la possibilità di un subitaneo affondo della robusta depressione nordica che dovrebbe cambiare immediatamente le carte in tavola: temperature in picchiata con piogge e temporali al centro-nord.
  • giovedì 17 agosto 2017

    Cielo in prevalenza sereno.
    Precipitazioni assenti.
    Venti deboli settentrionali al mattino; in intensificazione nelle ore centrali da nord-nord-est specie sulla fascia costiera; di nuovo rabboniti per la sera.
    Temperature in crescita.
    Altri fenomeni afa soprattutto nelle ore centrali.
  • venerdì 18 agosto 2017

    Cielo sereno o poco coperto da innocui cumuli termici.
    Precipitazioni assenti.
    Venti deboli settentrionali al mattino; in rafforzamento da est-nord-est nelle ore centrali, più marcato lungo i litorali grazie alle brezze marine; nuovi assopimenti serali.
    Temperature in aumento.
    Altri fenomeni afa diffusa.
  • sabato 19 agosto 2017

    Cielo sereno o poco coperto per buona parte della giornata; arrivo di velature in quota da settentrione nel pomeriggio-sera, con ispessimento atteso durante la notte a partire dal comparto interno appenninico.
    Precipitazioni non previste fino a sera, ma in estensione notturna dal comparto pesarese verso sud.
    Venti fino a moderati dai quadranti occidentali con contributi di brezze orientali lungo le coste nelle ore centrali.
    Temperature ancora in ascesa nei valori estremi.
    Altri fenomeni afa generalizzata.
  • domenica 20 agosto 2017

    Cielo nuvoloso o almeno irregolarmente nuvoloso fino alle ore centrali; contrazione verso meridione della copertura dal pomeriggio con rasserenamenti in estensione da nord in evidenza.
    Precipitazioni di buona diffusione e intensità, già attive nottetempo e in migrazione verso il comparto sud con fenomeni a carattere temporalesco; a scomparire da settentrione dalle ore centrali.
    Venti dapprima deboli settentrionali, in rafforzamento da nord-est dalle ore centrali.
    Temperature in netta discesa per l'intera giornata.
    Altri fenomeni rischio grandinate.

notiziario agrometeorologico


redatto dai Centri Agrometeo Locali e personalizzato su base provinciale, rappresenta lo strumento per fornire all’impresa agricola e ai loro tecnici le indicazioni per la corretta gestione agronomica delle colture nel rispetto dei disciplinari di produzione e difesa integrata o biologica adottati dalla Regione Marche.
Per la redazione del Notiziario sono utilizzate le informazioni derivanti dalle attività di monitoraggio agro-fenologico, epidemiologico e meteorologico elaborate anche attraverso opportuni modelli di simulazione.

Seleziona la provincia di interesse per visualizzare l'ultimo notiziario pubblicato:


visualizza ultimo supplemento al notiziario agrometeorologico








  • AGGIORNATO CON LE NUOVE LINEE GUIDA PER LA PRODUZIONE INTEGRATA DELLE COLTURE DIFESA FITOSANITARIA E CONTROLLO DELLE INFESTANTI - FINESTRA ESTIVA


Vai al Blog MeteoMarche
2-6 agosto 2017: la temperatura massima sfonda la soglia dei 40°C nelle Marche. Oltre i 33°C quella media.
Negli ultimi giorni, sotto la fornace dell'aria torrida nord-africana, la temperatura media nelle Marche ha raggiunto valori decisamente cospicui, mai registrati da quando la nostra rete di stazioni agrometeo è attiva, abbondantemente superiori ai record stabiliti negli anni precedenti.
continua a leggere

(Pubblicato il 16/08/2017)

Regione Marche. Analisi clima luglio 2017
Quello del 2017 è stato il terzo luglio consecutivo più caldo della norma nonché il quinto mese di luglio più caldo in assoluto per le Marche dal 1961. Come a giugno, continuano a mancare le precipitazioni.
continua a leggere

(Pubblicato il 08/08/2017)

2-3 agosto 2017. Oltre i 31°C di temperatura media nelle Marche. La massima regionale sfiora i 40°C
In passato è già successo che, in giorni molto caldi la temperatura media regionale superasse la soglia dei 30°C, ma mai come quest'anno, il caldo ha raggiunto livelli così elevati! Negli ultimi due giorni, sotto la fornace dell'aria torrida nord-africana, la temperatura media nelle Marche ha raggiunto valori decisamente elevati, mai registrati da quando la nostra rete di stazioni agrometeo è attiva.
continua a leggere

(Pubblicato il 04/08/2017)

Primo bimestre estivo 2017. Condizioni di siccità nelle Marche
Caldo e siccità imperversano ancora sulla nostra regione. Dopo una primavera anch'essa particolarmente calda ed in cui le piogge si sono verificate spesso come singoli episodi piuttosto che come ondate di maltempo strutturate, questo primo bimestre estivo (giugno-luglio) sta mettendo a dura prova le risorse idriche sia per le elevate temperature, che favoriscono l'evaporazione dell'umidità contenuta nei terreni, sia per le scarsissime precipitazioni.
continua a leggere

(Pubblicato il 03/08/2017)

La primavera 2017 nelle Marche
La persistenza di figure anticicloniche sull’Europa centro-occidentale ha reso la stagione primaverile particolamente calda sulle Marche ma anche sull’Italia dove quella del 2017 è stata la seconda primavera più calda dal 1800 (fonte CNR). Solo un episodio di freddo ha caratterizzato la stagione, tra la metà di aprile e la fine di maggio. Nella norma, almeno per la nostra regione, le precipitazioni.
continua a leggere

(Pubblicato il 14/07/2017)



Vai alla pagina degli approfondimenti e notizie

Dati del 15/08/2017
Temp. Min (°C)Temp. Max (°C)Umidità (%)Precipitazione (mm)Vento, raf. max (m/s)Vento, direzione
Ancona (Camerano)18,733,753,907,6NNW
Matelica12,633,261,205,9NNE
Pesaro16,33156,705NE
Urbino18,229,154,308,8E
Macerata (Treia)16,333,437,807,7NNW
Ascoli P. (Maltignano)19,333,149,107,5W
Fermo1732,955,607,9NNW