Alba Tramonto
Fase lunare di oggi

Si comunica che con Legge Regionale 12/05/2022 n.11 l'Agenzia regionale per i servizi nel settore agroalimentare delle Marche (ASSAM) è stata trasformata in ente pubblico non economico denominato:

"MARCHE AGRICOLTURA PESCA"
Agenzia per l'innovazione nel settore agroalimentare e della pesca

Rimangono invariati: sede, codice fiscale e partita Iva e numeri telefonici.
Invitiamo pertanto utenti, clientela e fornitori a procedere con la variazione della nuova ragione sociale su tutti i documenti fiscali a noi indirizzati.

ultimo aggiornamento: venerdì 3 febbraio 2023

Ricevi RSS previsioni meteo Meteo Assam Regione Marche - Abbonamento previsioni meteo RSS

  • Situazione generale:
    Tutto secondo le attese. Divenuto una grande bolla di alta pressione senza più legami col suo apparato radicale meridionale, l’anticiclone atlantico si è portato più a oriente, collocandosi sul Golfo di Biscaglia. I due comparti ciclonici, che hanno spezzato la routine oceanica strozzando l’incudine alto-barica all’altezza delle Canarie, hanno così portato a compimento il loro lavoro e ora si stanno fondendo. La penisola iberica e il bacino del Mediterraneo Centro-Occidentale, inclusa la nostra penisola in special modo sul lato tirrenico, ricevono da questa trasformazione una accentuazione degli afflussi di correnti più miti di ponente. Il rialzo dei valori termici sul nostro Stivale ne rendono testimonianza, specie per le massime perché il forte irraggiamento notturno mantiene comunque frizzanti le minime. Per il resto, stabilità e sole praticamente ovunque sull’Italia.
    Evoluzione per i prossimi giorni sull'Italia:
    Godiamoci ancora per poco l’addolcimento dell’aria garantita anche sull’Italia dall’espansione del vasto massimo barico di genesi atlantica e dall’azione di sbarramento della barriera alpina; quest’ultima risulterà efficace almeno fino alla prima parte di domenica nello schermare l'aria fredda che ancor più copiosa si andrà a trovare alle medie ed elevate latitudini europee, lasciando spazio solo a dei sporadici refoli rigidi in discesa sul canale adriatico dopo aver aggirato lo scudo montuoso. Ma nel corso di domenica e per la prossima settimana il copione muterà radicalmente a causa del risveglio della grande depressione gelida siberiana la quale riprenderà a spingere, penetrando in Europa e graffiando la nostra penisola dal fianco orientale soprattutto al centro-sud e facendo di nuovo precipitare i livelli delle colonnine di mercurio.
  • sabato 4 febbraio 2023

    Cielo un po' di nuvolaglia a ridosso della dorsale appenninica, poi generalmente soleggiato; comparsa di nuove velature ad alta quota da levante tra il tardo pomeriggio e la sera.
    Precipitazioni assenti.
    Venti deboli o al più moderati sud-occidentali sulle zone interne; meno tesi e con contributi da nord-ovest sulle coste.
    Temperature stabili le minime, stabili o appena in lieve crescita le massime.
    Altri fenomeni foschie nelle ore più fredde della giornata; brinate e possibili gelate primo-mattutine principalmente nelle vallate appenniniche.
  • domenica 5 febbraio 2023

    Cielo nella prima parte del giorno, poco coperto verso la fascia interna, maggiore nuvolosità sulla fascia costiera soprattutto centro-meridionale, in migrazione comunque verso l'interno; a seguire dissolvimenti a metà giornata, poi nuova espansione della copertura da nord e nord-est.
    Precipitazioni non previste.
    Venti in rotazione oraria per disporsi presto da nord e nord-est.
    Temperature in netta flessione soprattutto nei livelli massimi.
    Altri fenomeni foschie nelle ore più fredde della giornata; brinate nelle strette vallate appenniniche.
  • lunedì 6 febbraio 2023

    Cielo prevalentemente nuvoloso sulle province meridionali, in primis sull'ascolano, minore copertura e maggiori variabilità e irregolarità nuvolosa procedendo verso nord.
    Precipitazioni non si escludono deboli e isolati fenomeni a sud, semmai nevosi anche a quote basse.
    Venti moderati da nord e nord-est, con rinforzi costieri mattutini.
    Temperature ancora in calo.
    Altri fenomeni foschie, brinate e gelate soprattutto serali.
  • martedì 7 febbraio 2023

    Cielo nuvolaglia sparsa nella prima parte, maggiori dissolvimenti da nord nella seconda.
    Precipitazioni per ora non se ne attendono di importanti.
    Venti moderati da nord-est.
    Temperature senza particolari variazioni.
    Altri fenomeni foschie, brinate e gelate soprattutto serali.

notiziario agrometeorologico


redatto dai Centri Agrometeo Locali e personalizzato su base provinciale, rappresenta lo strumento per fornire all’impresa agricola e ai loro tecnici le indicazioni per la corretta gestione agronomica delle colture nel rispetto dei disciplinari di produzione e difesa integrata o biologica adottati dalla Regione Marche.
Per la redazione del Notiziario sono utilizzate le informazioni derivanti dalle attività di monitoraggio agro-fenologico, epidemiologico e meteorologico elaborate anche attraverso opportuni modelli di simulazione.

Seleziona la provincia di interesse per visualizzare l'ultimo notiziario pubblicato:




SPECIALI MOSCA OLIVO (Dacus Oleae)

CAL Macerata - Supplemento al bollettino n° 31 / 2022 - 18 agosto 2022

CAL Pesaro-Urbino - Supplemento al bollettino n° 31 / 2022 - 17 agosto 2022




logonitrati

Dal 30 ottobre 2020

Consulta la sezione "Bollettino Nitrati"






  • AGGIORNATO CON LE LINEE GUIDA PER LA DIFESA INTEGRATA 2022 - FINESTRA ESTIVA (DDPF n°311 DEL 07/06/2022) - TESTO INTEGRALE - clicca qui

Dati del 02/02/2023
Temp. Min (°C)Temp. Max (°C)Umidità (%)Precipitazione (mm)Vento, raf. max (m/s)Vento, direzione
Ancona (Camerano)4,317,776,408,4WNW
Matelica-0,414,588,705,2SW
Pesaro7,217,259,205,1WSW
Urbinon.p.n.p.n.p.n.p.n.p.n.p.
Macerata (Treia)6,415,760012,4SW
Ascoli P. (Maltignano)2,318,755,806,1WSW
Fermo1,917,56306,3WSW
agrometeorologia pan assam agricoltura