Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

2-6 agosto 2017: la temperatura massima sfonda la soglia dei 40°C nelle Marche. Oltre i 33°C quella media.

clock agosto 16, 2017 14.23 by author admin
Negli ultimi giorni, sotto la fornace dell'aria torrida nord-africana, la temperatura media nelle Marche ha raggiunto valori decisamente cospicui, mai registrati da quando la nostra rete di stazioni agrometeo è attiva, abbondantemente superiori ai record stabiliti negli anni precedenti. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima luglio 2017

clock agosto 8, 2017 15.49 by author Danilo Tognetti
Quello del 2017 è stato il terzo luglio consecutivo più caldo della norma nonché il quinto mese di luglio più caldo in assoluto per le Marche dal 1961. Come a giugno, continuano a mancare le precipitazioni. [Prosegue]


2-3 agosto 2017. Oltre i 31°C di temperatura media nelle Marche. La massima regionale sfiora i 40°C

clock agosto 4, 2017 14.06 by author admin
In passato è già successo che, in giorni molto caldi la temperatura media regionale superasse la soglia dei 30°C, ma mai come quest'anno, il caldo ha raggiunto livelli così elevati! Negli ultimi due giorni, sotto la fornace dell'aria torrida nord-africana, la temperatura media nelle Marche ha raggiunto valori decisamente elevati, mai registrati da quando la nostra rete di stazioni agrometeo è attiva. [Prosegue]


Primo bimestre estivo 2017. Condizioni di siccità nelle Marche

clock agosto 3, 2017 13.09 by author admin
Caldo e siccità imperversano ancora sulla nostra regione. Dopo una primavera anch'essa particolarmente calda ed in cui le piogge si sono verificate spesso come singoli episodi piuttosto che come ondate di maltempo strutturate, questo primo bimestre estivo (giugno-luglio) sta mettendo a dura prova le risorse idriche sia per le elevate temperature, che favoriscono l'evaporazione dell'umidità contenuta nei terreni, sia per le scarsissime precipitazioni. [Prosegue]


La primavera 2017 nelle Marche

clock luglio 14, 2017 12.58 by author admin
La persistenza di figure anticicloniche sull’Europa centro-occidentale ha reso la stagione primaverile particolamente calda sulle Marche ma anche sull’Italia dove quella del 2017 è stata la seconda primavera più calda dal 1800 (fonte CNR). Solo un episodio di freddo ha caratterizzato la stagione, tra la metà di aprile e la fine di maggio. Nella norma, almeno per la nostra regione, le precipitazioni. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima giugno 2017

clock luglio 4, 2017 14.29 by author admin
Un mese di giugno decisamente caldo e secco per la nostra regione che ha fatto affiorare i primi problemi di siccità e carenze idriche. [Prosegue]


Giugno 2017. Oltre i primi sintomi di siccità nelle Marche.

clock giugno 22, 2017 16.36 by author admin
Il caldo, iniziato a febbraio e che sta continuando anche in questa prima parte di giugno, tranne qualche periodo piuttosto breve di freddo, le precipitazioni nella norma dal mese di marzo con una forte tendenza al ribasso in questa prima parte di giugno, stanno presentando il conto facendo emergere in maniera evidente segni di deficit idrici nella nostra regione. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima maggio 2017

clock giugno 8, 2017 10.28 by author Danilo Tognetti
A differenza dello scorso anno, il mese di maggio è stato più caldo della norma. Sostanzialmente nella media le precipitazioni. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima aprile 2017

clock maggio 9, 2017 11.07 by author Danilo Tognetti
Temperatura media regionale per il terzo mese consecutivo al di sopra della norma; aprile 2017 con un valore di 13°C fa registrare un +1,2°C rispetto 1981-2010. Lievemente superiori alla media le precipitazioni. [Prosegue]


Analisi dell'ondata di freddo che ha colpito le Marche nei giorni 20-22 aprile 2017

clock aprile 28, 2017 13.44 by author admin
Un periodo di caldo per la nostra regione, decisamente prolungato, iniziato in pratica con il mese di febbraio è stato bruscamente interrotto nel corso del weekend di Pasqua quando aria molto fredda di origine artica e siberiana ha iniziato a fluire dai Balcani [Prosegue]