Meteo e Clima nelle Marche

Meteorologia e climatologia per il territorio delle Marche, a servizio dell'agricoltura

Maggio 2019 a confronto con gli anni 1960 e 1991

clock maggio 20, 2019 09.08 by author Danilo Tognetti
La prima metà di maggio è stata davvero particolare, sia per le abbondanti precipitazioni, sia per le basse temperature. Abbiamo già ampiamente parlato delle piogge che hanno colpito la nostra regione; potete trovarne un resoconto sul nostro sito www.meteo.marche.it. Ora, vogliamo indagare se, effettivamente, il periodo 1-15 maggio è stato eccezionalmente freddo. Per farlo, useremo i dati della stazione di Osimo disponibili dal 1960. [Prosegue]


Le piogge e il freddo della prima parte di maggio 2019 nelle Marche

clock maggio 16, 2019 13.18 by author admin
A maggio gli scambi meridiani in atmosfera si sono amplificati notevolmente, l’alta pressione si è spinta spesso verso le alte latitudini, masse di aria fredda artica sono giunte a più riprese sul Mediterraneo. Due ondate di freddo hanno colpito le Marche tra l’1 e il 13 maggio, la prima inquadrabile tra il giorno 5 ed il giorno 7, la seconda tra il 12 ed il 14. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima aprile 2019

clock maggio 16, 2019 12.46 by author admin
Per il quattordicesimo anno consecutivo il mese di aprile è stato, per le Marche, più caldo della norma. Leggermente superiori alla media le precipitazioni. [Prosegue]


L'inverno 2019 nelle Marche

clock aprile 11, 2019 15.03 by author admin
Per il sesto anno consecutivo l’inverno è stato più caldo della norma anche se l'anomalia delle temperature medie rispetto alla media è stata davvero ridotta. Contenute sono state anche le precipitazioni, lievemente inferiori alla norma. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima marzo 2019

clock aprile 5, 2019 14.05 by author admin
A marzo è proseguito il periodo particolarmente caldo e avido di precipitazioni iniziato con il mese di febbraio. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima febbraio 2019

clock marzo 5, 2019 15.35 by author admin
Con febbraio la temperatura media regionale. Inoltre, chiusa la parentesi delle abbondanti precipitazioni di gennaio, si torna su totali inferiori alla media così come lo è stato nel periodo luglio-dicembre 2018 [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima gennaio 2019

clock febbraio 8, 2019 13.12 by author admin
Gennaio 2019 è stato più freddo del normale (così come già accaduto in dicembre 2018) mentre tornano sopra la media le precipitazioni dopo cinque mesi consecutivi di deficit. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima 2018.

clock gennaio 21, 2019 09.43 by author admin
A livello nazionale, secondo i dati del ISAC-CNR, il 2018 è stato l’anno più caldo dal 1800 (inizio delle serie storiche dei dati delle temperature). La temperatura media dell’anno appena concluso è stata superiore di +1,58°C rispetto al periodo di riferimento 1971-2000 e si conferma così il trend crescente delle temperature che sta interessando anche l’Italia. Per quanto riguarda le Marche la temperatura media del 2018 è stata la quarta più elevata dal 1961pari a 14,4°Ce corrispondente ad un’anomalia di +0,8°C rispetto alla media di riferimento 1981-2010. Si conferma inoltre il periodo, iniziato nel 2012, in cui la nostra regione è interessata a precipitazioni più abbondanti della norma. Nel 2018 è piovuto meno del 2017 con un totale medio regionale di pioggia caduta pari a 876mm, contro i 920mm nel 2017, comunque più del 1981-2010 con una differenza di +83m. [Prosegue]


L'autunno 2018 nelle Marche

clock gennaio 7, 2019 08.51 by author admin
Autunno particolarmente caldo quello del 2018, al quinto posto nella classifica degli autunni più caldi per le Marche dal 1961, grazie ad una temperatura media regionale di 15,2°C. Così come la precedente estate, anche l’autunno è stato più secco della media con una riduzione del 18% della precipitazione totale e del 9% dei giorni piovosi. [Prosegue]


Regione Marche. Analisi clima dicembre 2018

clock gennaio 4, 2019 12.55 by author admin
A dicembre la temperatura media regionale torna sotto la norma. Sul fronte delle precipitazioni continua il periodo in deficit iniziato nel mese di luglio [Prosegue]