Alba Tramonto
Fase lunare di oggi
4250 registrati Accedi Registrati
xxx ultimo aggiornamento previsioni: giovedì 27 luglio 2017
Ignora collegamenti


Notizie a approfondimenti più recenti
Marche. Aprile 2012. Precipitazioni e temperature superiori alla media
Dopo le poche piogge e le temperature elevate di marzo, ad aprile si è tirato un sospiro sollievo, almeno per quanto riguarda le precipitazioni.
continua a leggere

(Pubblicato il 22/05/2012)

Ci risiamo. A marzo 2012 ancora poche piogge e temperature elevate
Ci risiamo. Passato febbraio, in cui una intensa e prolungata ondata di maltempo ha provocato abbondanti nevicate sul territorio marchigiano, torniamo a parlare di scarsità di precipitazioni che da un anno a questa parte ha quasi sempre caratterizzato il territorio marchigiano. Il mese è stato caratterizzato anche dalle elevate temperature che sicuramente hanno peggiorato le condizioni di carenza idrica dovute alla maggiore evaporazione
continua a leggere

(Pubblicato il 4/04/2012)

L'inverno 2011-2012 nelle Marche
La temperatura media stagionale al di sotto di circa mezzo grado rispetto alla norma nasconde una forte contrapposizione mensile. Decisamente più caldo rispetto alla media è stato infatti il mese di dicembre; d'altra parte, record negativi sono stati raggiunti nel mese di febbraio. Per le precipitazioni, dopo il passivo del bimestre iniziale, soprattutto di gennaio, il raddoppio del valore di febbraio ha fatto chiudere la stagione invernale in lieve crescita.
continua a leggere

(Pubblicato il 15/03/2012)

Confuzione e disorientamento sessuale
Tipologie di dispenser o prodotti impiegabili. Nei prossimi notiziari agrometeorologici verranno fornite le indicazioni per l’epoca e le modalità di applicazione dei dispenser.
continua a leggere

(Pubblicato il 13/03/2012)

Analisi dell'ondata di maltempo del 31 gennaio - 12 febbraio 2012
Dopo un lungo periodo di siccità, iniziato nel mese di agosto dello scorso anno , quando sembrava ormai che l'inverno non avrebbe mai avuto inizio, la stagione fredda ha fatto irruzione sulla nostra regione mostrando il suo lato più duro, quello gelido siberiano.
continua a leggere

(Pubblicato il 21/02/2012)

Gennaio 2012. Piove ancora poco ma (forse) siamo al capolinea
E' dal mese di agosto che le Marche sono sottoposte ad una evidente carenza di precipitazioni, culminata in novembre con un -76% rispetto alla media . Qualche leggero miglioramento si è visto in dicembre, -20% rispetto al 1961-2000 , subito surclassato dal tonfo di gennaio 2012.
continua a leggere

(Pubblicato il 13/02/2012)

Emergenza neve:Dati Meteo
I dati meteo della precipitazione a partire dal 2 febbraio 2012,data la criticità della situazione,verrano aggiornati e validati entro il finesettimana.Ci scusiamo per il disagio.
continua a leggere

(Pubblicato il 6/02/2012)

Liste varietali fruttiferi 2012
Liste varietali fruttiferi 2012
continua a leggere

(Pubblicato il 27/01/2012)

Fine 2011, scarse le piogge, alte le temperature
E' dal mese di agosto che le Marche sono sottoposte ad una evidente carenza di precipitazioni, culminata nel mese di novembre. Qualche leggero miglioramento si è visto in dicembre anche se, purtroppo, dobbiamo registrare ancora un altra differenza negativa.
continua a leggere

(Pubblicato il 10/01/2012)

Quello che è stato del meteo-clima del 2011 nelle Marche
Anche noi, che ci occupiamo di meteorologia marchigiana, vogliamo salutare il 2011 che sta per andarsene, lo faremo a modo nostro, ricordando gli eventi che ne hanno caratterizzato l'andamento meteo-climatico, nella nostra regione.
continua a leggere

(Pubblicato il 30/12/2011)

Regione Marche. Autunno 2011. Caratteri climatici
Temperatura media stagionale pari a 15°C, poco al di sopra della norma: +0,4°C rispetto al 1961-2000 ma con importanti variazioni mensili specie nella sua parte iniziale. Sul fronte delle precipitazioni, l'intera stagione autunnale è stata la più arida dal 1961 con un totale medio di 96mm ed un -62% rispetto alla media.
continua a leggere

(Pubblicato il 12/12/2011)

Fine di un autunno con poche piogge
Continua, purtroppo, il brutto andamento delle piogge, carenti ormai da molto, troppo tempo. Dopo il tremendo trimestre agosto-ottobre, anche nel mese di novembre si sono registrati record negativi tutt'altro che esaltanti.
continua a leggere

(Pubblicato il 5/12/2011)

Ottobre 2011. Precipitazioni ancora scarse
Ci risiamo. Dopo le forti carenze idriche del bimestre agosto-settembre, anche il mese di ottobre ha visto una notevole riduzione delle piogge.
continua a leggere

(Pubblicato il 4/11/2011)

7 ottobre 2011. Bomba d'acqua su Apiro
A seguito dell'ingresso di aria fredda polare sul centro del Mediterraneo dopo un prolungato periodo di stasi anticiclonica che aveva innalzato le temperature su valori ben al di sopra delle medie stagionali, eventi intensi si sono verificati sul territorio italiano, comprese le Marche. Vogliamo qui dare qualche numero sull'evento più eclatante, verificatosi in località di Apiro (MC) il giorno 7 ottobre 2011.
continua a leggere

(Pubblicato il 12/10/2011)

La siccità del bimestre agosto-settembre 2011
Nel bimestre agosto-settembre l'alta pressione non ha scherzato affatto tenendo sotto scacco gran parte del continente europeo per periodi prolungati. In particolare la sua componente subtropicale ha imposto temperature elevate, al di sopra della norma su gran parte del Vecchio Continente. Anche il territorio marchigiano, naturalmente, è stato messo a dura prova dalla predominanza dell'alta pressione.
continua a leggere

(Pubblicato il 6/10/2011)

Deroga intervento larvicida contro la mosca dell'olivo
Vista la necessità del terzo intervento larvicida contro la mosca delle olive, a causa del superamento della soglia di intervento (10% di infestazione attiva uova e larve di I e II età) nella Fascia e sottofascia 3, è stata concessa la deroga al Disciplinare di Produzione integrata delle colture difesa fitosanitaria e controllo delle infestanti in data 29/09/2011 prot.n° 355/AFP dalla Regione Marche. Pertanto le Aziende ricadenti nei comuni di Altidona, Pedaso, Campofilone, Lapedona, Moresco, Montefiore dell’Aso, Monterubbiano, Petritoli, Carassai, Monte Vidon Combatte, Ortezzano e Montalto Marche, soggette al rispetto degli obblighi del Patto Agro-ambientale d’area sono autorizzate a effettuare tale intervento come da indicazioni riportate.
continua a leggere

(Pubblicato il 29/09/2011)

Il crollo delle temperature di settembre 2011
Alle porte dell'autunno, sul Mediterraneo centrale, quindi anche sulla penisola italiana, la discesa di una depressionaria nord-atlantica ha messo la parola fine ad una estate settembrina che sembrava non dovesse finire mai. In particolare sulle Marche, sono ritornate le piogge dopo un'astinenza che in alcune zone ha superato di gran lunga i quaranta giorni. Più significativo è stato il crollo delle temperature.
continua a leggere

(Pubblicato il 22/09/2011)

Prima decade di settembre 2011. Ancora caldo nelle Marche
La fase molto calda iniziata nella seconda metà del mese di agosto, non accenna ancora ad arrestarsi, con la temperatura media della prima decade di settembre su valori decisamente elevati.
continua a leggere

(Pubblicato il 16/09/2011)

Regione Marche. Estate 2011. Caratteri climatici
Per il quinto anno consecutivo, la stagione estiva e stata piu calda rispetto alla norma, con una temperatura media di 23,1C equivalente ad una differenza di +1,2C rispetto al quarantennio di riferimento 1961-2000. Molto caldi i mesi di giugno e, soprattutto, agosto; nella media il mese di luglio. Cosi come quella dello scorso anno, la stagione estiva e stata meno piovosa rispetto alla norma, con una riduzione del -26% delle piogge cadute. Interessante e stato l'andamento mensile, molto dinamico nel passaggio fra le abbondanti piogge di luglio e l'estrema carenza del mese successivo.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

L'ondata di calore di fine agosto 2011 nelle Marche
La seconda meta del mese di agosto ha visto lo sviluppo di una vasta cupola anticiclonica che dal nord-Africa si e estesa a latitudini elevate fino a penetrare nel Vecchio Continente, a sfiorare il Mar Baltico. L'Italia, rimasta nel ventre dell'alta pressione e stata investita per giorni dall'aria calda africana con conseguente innalzamento delle temperature che, complice l'elevata umidita, hanno provocato diffuse condizioni d'afa...
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Luglio 2011. Aria fredda settentrionale sulle Marche
Nei primi giorni del mese di luglio 2011, lo scenario europeo e stato caratterizzato da due importanti figure depressionarie. L'unione tra i due sistemi ha dato origine ad una struttura di discrete dimensioni in circolazione al di sopra dell'arco alpino. La schermatura della catena montuosa non e stata pero sufficiente a bloccare del tutto le infiltrazioni destabilizzanti da settentrione verso l'Italia...
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Regione Marche. Primavera 2011. Caratteri climatici
La primavera 2011 ha confermando l'andamento stagionale degli ultimi anni risultando piu calda rispetto alla norma, con una temperatura media di 12,9C corrispondente ad un incremento di +0,7C rispetto al valore medio di riferimento 1961-2000. L'introspezione mensile evidenzia un aprile molto caldo ed un maggio anch'esso al di sopra della media. Piu freddo invece il mese di marzo. Cosi come quella dello scorso anno, la stagione primaverile appena trascorsa e stata piu piovosa rispetto alla norma. L'incremento e da attribuire al forte accumulo delle piogge di marzo che hanno scavalcato di molto il totale che in media cade in quel mese.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Aprile 2011 molto caldo nelle Marche
Nel corso della prima parte del mese di aprile, le Marche, cosi come l'Italia, e stata investita da un'ondata di calore decisamente eccezionale per il periodo in corso. Le elevate temperature della prima meta del mese hanno proiettato il valore medio mensile a 13,7C, corrispondente ad un incremento di ben +2C rispetto alla media 1961-2000. Particolarmente elevate sono risultate essere le temperature massime, con una media mensile di addirittura +3,1C rispetto al 1961-2000.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Regione Marche. Inverno 2011. Caratteri climatici
L'inverno 2011 e stato piu freddo rispetto alla norma, con una temperatura media di 5,2C. Particolarmente freddo e risultato essere il mese di dicembre con una anomalia di -0,8C; temperature al di sotto della norma anche nel mese di gennaio. A livello di precipitazioni, la stagione invernale appena trascorsa ha fatto registrare un totale medio di circa 207mm con un leggero incremento, circa il 3%, rispetto alla media, dovuto alle piogge di gennaio. Nella media le precipitazioni di dicembre, carenti quelle di febbraio.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

La difesa del frutteto con il metodo della confusione sessuale
Si tratta di un metodo di difesa dei fruttiferi limitando luso di prodotti chimici o ad integrazione del metodo biologico, impiegando invece in maniera massiva feromone di sintesi cercando di inibire, mediante confusione, la riproduzione degli insetti. Il fine, e quello di ottenere qualita della produzione, salubrita della frutta e rispondere ai rigorosi requisiti in materia di ambiente, sanita pubblica e salute delle piante come richiesto anche dalla Commissione Europea.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Analisi meteorologica dell'alluvione di inizio marzo 2011 nelle Marche
Durante gli ultimi giorni del mese di febbraio una lingua di aria fredda polare insinuatasi sui Balcani ha emesso un nucleo depressionario che si e posto in rotazione dirigendosi verso l'area basso tirrenica. Il successivo aggiramento della barriera appenninica ed il richiamo di correnti nord-orientali ha permesso, nei primissimi giorni di marzo, lo sviluppo di fenomeni precipitativi di prolungata consistenza nelle Marche, localizzati sull'entroterra ascolano a risalire poi lungo la fascia costiera del fermano e maceratese
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

La notevole escursione termica di inizio febbraio 2011
Durante la prima parte del mese di febbraio 2011, l'Europa centrale e stata interessata da una vasta e robusta cupola anticiclonica il cui massimo barico e stato per giorni centrato sulla penisola italiana. Anche sulla Regione Marche la persistenza dell'alta pressione e stata duratura e sostanziosa e la scarsa presenza di umidita ai bassi strati dell'atmosfera ha in pratica annullato la copertura nuvolosa. Il duplice effetto che si e venuto a creare e stato da una parte una maggiore insolazione diurna, quindi, un graduale aumento dei valori massimi delle temperature, dall'altra una spiccata dispersione termica notturna con un conseguente notevole abbassamento delle temperature minime. Dunque, rilevanti sono state le escursioni termiche giorno/notte.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Regione Marche. Caratteri climatici 2010
Si considerano gli aspetti climatici che hanno caratterizzato l'anno meteorologico 2010, dal 1 dicembre 2009 al 30 novembre 2010. L'anno 2010 ha fatto registrare una temperatura media di 13,6C perfettamente in linea con il valore medio 1961-2000. Al di sopra della norma le precipitazioni, con un totale medio regionale pari a 1039mm corrispondente ad un incremento del 25%.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Dicembre 2010. L'escursione termica che non ti aspetti
Cosa succede se nel bel mezzo di un torpore, quello che alle soglie dell'inverno proprio non ti aspetti, ti viene a mancare il caldo sostegno subtropicale? Una risposta l'abbiamo avuta pochi giorni fa, quando nell'arco di una sola settimana siamo passati dalla confortevole protezione di una cupola di alta pressione nord-africana, alla gelida morsa di aria fredda artica. E' successo dunque che una forte escursione termica ha investito l'intero territorio regionale...
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Regione Marche. Autunno 2010. Caratteri climatici
Buona parte della stagione autunnale è stata caratterizzata da temperature medie al di sotto della norma, specie nel mese di ottobre, quando il valore medio è sceso di molto, fino a -1,7°C rispetto al 1961-2000. Un tiepido novembre hanno ridotto il deficit termico stagionale a -0,7°C, con un valore medio pari a 13,9°C. A livello di precipitazioni, la stagione ha registrato un totale medio di circa 300mm con un incremento del 17%, dovuto alle abbondanti piogge di novembre. Infatti, i 155mm di pioggia media caduta in quest'ultimo mese hanno fatto registrare un disavanzo notevole, pari al +58%, mentre per settembre e ottobre le differenze sono state molto meno eclatanti, in positivo per il primo, negativo per il secondo.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Le piogge di fine novembre
Come novembre 2010, in soli due giorni, divenne il mese più piovoso dell'anno
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Regione Marche. Caratteri climatici dell'estate 2010
La stagione estiva 2010, con i suoi 22,6°C di media risulta moderatamente al di sopra della norma. Molto caldo in media il mese di luglio; lieve la differenza per giugno, nulla quella di agosto. Precipitazioni sostanzialmente nella norma, con un totale medio di 174mm poco al di sotto (-4%) al valore medio del quarantennio 1961-2000. La distribuzione mensile fa emergere il primo mese estivo generoso di precipitazioni, più aridi invece i due successivi.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Regione Marche. Caratteri climatici della primavera 2010
La stagione primaverile 2010, con i suoi 12,4°C di media rientra perfettamente nella norma, con una differenza di appena +0,1°C rispetto alla media 1961-2000, ma molto più fredda rispetto al 2009. La nostra Regione poi è stata interessata da abbondanti precipitazioni, con un totale medio di 276mm ben superiore (+38%) al valore medio del quarantennio; quella del 2010 è stata la quinta stagione primaverile con più pioggia caduta dal 1961. Molto significativo per il mese di maggio è stato il numero di giorni di pioggia con un totale medio regionale di 12 giorni; l'incremento rispetto al 1961-2000 è stato di +50%, cosicché maggio 2010 risulta essere il terzo più piovoso dal 1961.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Supplemento al notiziario n.12 della Provincia di Pesaro-Urbino
Il metodo della confusione sessuale per la difesa del frutteto
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Regione Marche. Caratteri climatici della stagione invernale 2010
La stagione invernale appena trascorsa con i suoi 5,6°C di media rientra sostanzialmente nella norma, con una differenza di appena +0,2°C rispetto al valore medio di 5,4°C del quarantennio di riferimento 1961-2000. Più significative le precipitazioni, su tutto il territorio regionale, con un totale medio di 97mm ben superiore (+43%) al valore medio 1961-2000. La distribuzione mensile fa emergere un quadro omogeneo con un eccesso di pioggia in tutti i mesi considerati, soprattutto in gennaio con 102mm. Ma l'aspetto più interessante è stato sicuramente l'incremento del numero di giorni di pioggia che sono stati i più numerosi fra tutte le stagioni invernali dal 1961 ad oggi con una media mensile di quasi 14 giorni piovosi.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Regione Marche. Precipitazione dicembre 2009 - gennaio 2010
Nei mesi di dicembre 2009 e gennaio 2010 la Regione Marche è stata interessata da abbondanti precipitazioni. Nell'ultimo mese del precedente anno, il totale medio di pioggia caduta è stato di 104 mm, mentre nel mese di gennaio sono caduti 102 mm. L'aspetto più significativo delle precipitazioni del bimestre è stato sicuramente l'incremento del numero di giorni di pioggia. Infatti, nel mese di dicembre è piovuto in media 15 giorni, in pratica un giorno su due! Questo significa che rispetto al numero medio di giorni 1961-2000, c'è stato un aumento del 61%. Ancora più sostenuta la differenza per il mese di gennaio, pari a +68% con una media di 13 giorni piovosi
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Mappa dell'andamento mensile delle temperature e precipitazioni
Finalmente è possibile visualizzare in tempo reale, l'andamento nell'ultimo mese di temperatura o precipitazione per una certa località. Basta infatti passare con il mouse sopra alla località desiderata e comparirà il grafico della curva scelta. I parametri visibili sono: temperatura minima, media e massima, precipitazione totale.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)

Mappa delle temperature e precipitazioni giornaliere
Mappa dei dati di riepilogo di temperatura e precipitazione giornaliera. Basta scivolare con il mouse sopra alla località desiderata per avere il colpo d'occhio dei dati rilevati nel giorno precedente (o comunque nell'ultimo disponibile). I parametri visibili sono: temperatura minima, media e massima, precipitazione totale.
continua a leggere

(Pubblicato il 8/09/2011)